Farfalla, rana, dorso, crawl, scegli il tuo stile per nuotare nella piscina comunale coperta "Enrico Meroni": muoversi liberamente in acqua, allenarsi, acquisire acquaticità, avvicinare i bambini al nuoto, vivere momenti terapeutici di grande efficacia.

L’impianto si trova in posizione semicentrica ed è dotato di: una vasca regolamentare da 25 metri a 6 corsie, una vasca per bambini (dim. 12x4 metri) con temperatura costante a 28° C, tribuna, spogliatoio con armadietti, servizi e docce. È presente anche un punto vendita di materiali per piscina.

L’impianto dispone inoltre di un elevatore mobile per portatori di handicap che lo rende completamente accessibile ai diversamente abili.

La struttura vanta un impianto per la debatterizzazione a Raggi UV all'avanguardia che permette il miglioramento della qualità dell'acqua di balneazione, eliminando il fastidioso odore di cloro.

Dispone di parcheggio su via delle Ginestre (Ovest) e in via A. Martini (Est).

 

Chi era Enrico Meroni?

Enrico Meroni, Martire della Libertà, 19enne studente liceale rivano “arrestato la mattina del 28 giugno 1944 sulla porta di casa in partenza per un'importante missione affidatagli. Condotto dagli agenti della Gestapo nella sede della polizia e sottoposto ad interrogatorio affinché rivelasse il nome di altri compagni, con uno stupendo scatto di rivolta, coprì di insulti e abbatté due SS, che lo avevano torturato ferocemente. E morì, come era stata la sua giovinezza, insofferente di esitazioni, nemico di ogni compromesso”.
Nel 1984 con l’inaugurazione dell’impianto natatorio cittadino l’Amministrazione Comunale di Riva del Garda ha ritenuto intitolarglielo, ricordandolo così anche quale forte nuotatore annoverato negli annali dello sport rivano.

Piscina Comunale Enrico Meroni

Piazza Maria Contini, 5

Indirizzo: Piazza Maria Contini, 5 - Riva Del Garda

Piscina Comunale Enrico Meroni

Contattaci

Acconsento al trattamento dei dati personali (leggi le Norme sulla privacy).